sabato, Agosto 15, 2020

Addio a John Peter Sloan, comico e insegnante di inglese innamorato della Sicilia

A soli 51 anni si è spento John Peter Sloan, volto noto della tv italiana. Il maestro d’inglese più famoso d’Italia si è spento a Menfi, in provincia di Agrigento dove viveva dal 2016, quando aveva scelto di trasferirsi in Sicilia e di aprire la Sloan scuola di inglese, un luogo in cui si rivolgeva a tutti, dai bambini e fino agli insegnanti.

“Dear all, è con grande cordoglio che vi comunichiamo che il nostro amico e mentore John Peter Sloan è venuto a mancare. Ci uniamo alla famiglia in questo momento di dolore e porgiamo le nostre più sentite condoglianze”.

È così che la pagina Facebook di John Peter Sloan, 51 anni, comico di Zelig e straordinario insegnante di inglese, dà la notizia della sua morte, avvenuta in Sicilia. “è avvenuto tutto improvvisamente. Soffriva di asma, aveva un enfisema, ma niente di preoccupante. Poi, ieri sera, è stato trasferito in ospedale, ha avuto un aggravamento e non c’è stato nulla da fare”, ha detto tra le lacrime all’AGI la sua agente, Stefania Milanesi.

Sloan era nato a Birmingham, nel Regno Unito, ma all’inizio degli anni Novanta si era trasferito in Italia dove aveva iniziato a dedicarsi all’insegnamento della lingua inglese, utilizzando un metodo nel quale, come spiegava nella sua biografia, giocava un ruolo determinante la componente ludica.

Nel 2007 iniziò a realizzare anche alcuni spettacoli teatrali comici allo Zelig di Milano, e poi in tutta Italia, mentre nel 2011 fondò la sua prima scuola a Milano aprendo anni dopo una seconda sede a Roma. Partecipò inoltre a diversi programmi televisivi, tra cui Geppi Hour, Andata e ritornoGlob – L’osceno del villaggio, Report e Quelli che il calcio. Aveva realizzato anche diversi manuali di lingua inglese, una serie di podcast gratuiti e alcune collane di DVD in collaborazione con giornali e periodici.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp