Brolo – Operazione “Affari Sporchi”, iniziati i primi interrogatori di garanzia

1260

Sono iniziati i primi interrogatori di garanzia per quanto riguarda l’Operazione “Affari Sporchi“, per cui sono state eseguite 6 misure cautelari lo scorso martedì. Tra gli indagati Prospero Lombardo, ritenuto dai militari l’ideatore dell’associazione a delinquere, e la moglie Amelia Bonina.

Proprio quest’ultima è stata sottoposta nella giornata di oggi all’interrogatorio di garanzia dal Gip del Tribunale di Patti Andrea La Spada. Davanti al PM Andrea Apollonio ed ai suoi avvocati Mimmo Magistro e Marilena Bonfiglio, la signora Bonina ha risposto a tutte le domande del Gip. Al termine dell’interrogatorio gli avvocati difensori si sono detti soddisfatti.

Domani inoltre verrà ascoltato dal Gip Prospero Lombardo, difeso dagli avvocati Antonio Amata e Gaetano Orto.

Soltanto per i due accusati di cui sopra gli interrogatori proseguiranno al Tribunale di Patti, mentre per gli altri quattro indagati il Gip La Spada ha deciso di trasferire gli atti al Tribunale di Palermo, competente per territorio.