giovedì, Luglio 7, 2022

Aumento delle Corse sullo Stretto, Villarosa: “Soddisfatto della richiesta di aumentare le navi”

Alessio Villarosa
Alessio Villarosa

“Sono davvero contento, e per questo ringrazio Sua Eccellenza, il Prefetto di Messina, Dottoressa Maria Carmela Librizzi, per essere intervenuta tempestivamente aggiungendo, questa mattina, un’altra nave per l’attraversamento dello Stretto, appena subito dopo un mio esplicito sollecito agli enti competenti.” Così il Sottosegretario Villarosa sull’attraversamento dello Stretto.

Una richiesta che purtroppo è stata resa necessaria dopo essere stato protagonista di una situazione indicibile per i cittadini che stamattina dovevano attraversare, come me, lo stretto di Messina e che, come comunicato sui miei profili social, siamo riusciti ad attraversare dopo 4 ore di attesa. Questo perché la nave delle 7.20, dovendo lasciare a Messina oltre 200 vetture, molte delle quali pendolari dello Stretto, risultava essere completa. Si trattava di uno scenario, inaccettabile ed assolutamente improponibile per iniziare ad affrontare la Fase 2.

Alle luce delle numerose interlocuzioni ci tengo a ringraziare, altresì, sia il Vice Presidente della Regione Siciliana, Gaetano Armao, per l’interesse dimostrato che l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone, per aver prontamente richiesto ufficialmente, un aumento di 3 corse giornaliere per affrontare al meglio questa delicata fase.Non poteva essere quello il modo corretto di trattare i cittadini in quanto era veramente impensabile continuare a mantenere, con l’avvio della fase 2, solo 5 corse sullo Stretto. Ecco perché è stato, necessario, intervenire e, prontamente, evidenziare ai diretti interessati, la criticità dei fatti.“ Conclude il Sottosegretario.

Facebook
Twitter
WhatsApp