lunedì, Settembre 21, 2020

Coronavirus – Deceduta 81enne ex assistita della Casa di riposo “Come d’Incanto”, è la 49a in provincia

La curva scende, calano i ricoveri e i dati continuano a essere confortanti con le guarigioni ancora in aumento. Numeri che confortano, appunto, ma che non devono indurre a un calo del livello di attenzione nella lotta al coronavirus che ancora non è vinta. Lo dimostra il fatto che ieri, dopo tre giorni senza contagi, il numero dei positivi attuali è salito a 370. Ieri, infatti, cinque sono stati i nuovi contagi nel messinese bilanciati nel computo complessivo fornito dalla Regione Siciliana da due nuove guarigioni e un decesso. Le guarigioni riguardano una donna di 67 anni ricoverata al Policlinico e una donna di 77 anni dimessa dall’Ospedale “Cutroni Zodda” di Barcellona Pozzo di Gotto. Il decesso è invece quello, comunicato il 30 aprile, di una donna di 81 anni, ricoverata al Policlinico ed ex assistita della casa di riposo “Come d’incanto”. La quarantanovesima vittima in provincia di Messina, la ventisettesima tra gli ex pazienti della struttura di via Primo Settembre. Per quanto riguarda  i ricoveri, si registra un consistente calo da 85 a 83. Insomma, la strada nella battaglia contro il Covid-19 appare ancora lunga, sebbene sembra che ci si trovi alla fine della salita. Ma, appunto, guai a credere che sia finita. E’ indispensabile continuare a mantenere comportamenti responsabili, seguendo le indicazioni delle norme anti contagio, per poter finalmente fuori da un lungo tunnel.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp