blank

300 milioni per sostenere i comuni siciliani: fondo approvato in finanziaria

Con il via libera all’articolo 9 della Finanziaria regionale, il Fondo perequativo da 300 milioni per i Comuni siciliani diventa realtà. Una misura cardine per garantire le casse degli enti locali ma anche i servizi ai cittadini e il sistema economico dell’Isola, nell’ambito dell’impegno del Governo Musumeci per contrastare la crisi del Coronavirus.

Grazie a tali fondi assicuriamo sostegno finanziario ai Comuni che dispongono riduzioni o sospendono i tributi su attività turistiche, bar e ristoranti, enti e associazioni, sgravando così dal peso del fisco migliaia di attività produttive ed operatori economici duramente messi alla prova oggi e per i mesi a venire.

Una quota del Fondo, poi, sarà riconosciuta anche al personale di polizia locale, alla Protezione civile e ai Servizi sociali comunali, impegnati ogni giorno in prima linea nelle difficili settimane dell’epidemia. Parte di queste risorse, fra le altre cose, sarà inoltre riconosciuta ai Comuni che concedono gratuiti aumenti del suolo pubblico ad esercenti e imprese“.

Lo afferma l’assessore regionale alla Funzione Pubblica Bernardette Grasso, a margine dell’approvazione dell’art. 9 della Legge di Stabilità regionale sul Fondo perequativo degli enti locali.

Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione dello stanziamento – prosegue Grasso – e ringraziamo le forze politiche del Parlamento siciliano per i contributi che abbiamo positivamente accolto nella stesura della norma, in pieno spirito di lealtà politica e collaborazione istituzionale“.

(sc_adv_out = window.sc_adv_out || []).push({ id: 486803, domain: "n.ads5-adnow.com", });
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank