blank

Ritardi nell’avvio della Cassa Integrazione In Deroga. L’Anci Sicilia: “Necessario accelerare”

“E’ necessario accelerare i tempi per l’avvio del pagamento dalla cassa integrazione in deroga come disposto dal decreto Cura-Italia per tutelare 100mila lavoratori siciliani e più di 35mila  aziende che stanno attraversando una profonda crisi a causa dell’emergenza coronavirus”. Ha dichiarato Leoluca Orlando, presidente di ANCI Sicilia.

“Chiediamo al Governo regionale e in particolare all’assessore regionale al lavoro, Antonio Scavone – continua Orlando – di intervenire tempestivamente sollecitando  gli uffici preposti ad inviare nel più breve tempo possibile tutti i decreti finalizzati ad attivare gli ammortizzatori sociali, all’Inps. Non possiamo permetterci  che in piena pandemia  oltre al danno, si aggiunga anche la beffa, con il risultato che i lavoratori siciliani vengano penalizzati rispetto ai lavoratori di altre regioni e siano costretti a subire tempi di attesa più lunghi per beneficiare delle indennità necessarie alla sopravvivenza in un momento così difficile”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank