lunedì, Settembre 21, 2020

Francavilla di Sicilia, la blocca in garage e la palpeggia. Arrestato dai Carabinieri

Ennesima violenza ai danni di una donna. E’ accaduto a Francavilla di Sicilia, qualche giorno fa. La donna stava per entrare in auto, all’interno del garage di casa sua, per andare a lavoro. Un uomo, un 37enne del posto, le si è scagliato addosso, mentre stava per chiudere lo sportello della vettura. Le ha tappato la bocca con una mano, intimandole di stare zitta mentre con l’altra mano la palpeggiava. La vittima, però, è riuscita a reagire, colpendo l’aggressore e facendolo allontanare. La donna è subito uscita dal garage, incrociando per strada il 37enne a bordo di un’auto, che intanto tentava di guadagnare la fuga. Non ha esitato, la vittima a sporgere denuncia ai Carabinieri della locale stazione, ricostruendo tutti i momenti dell’aggressione ed a fornire dettagli utilissimi per rintracciare il suo aggressore. I militari, sulla scorta delle indicazioni fornite, mentre si trovavano per strada hanno notato la vettura descritta dalla donna ed identificato l’autista, che riferiva di essersi recato dalle sorelle. Condotto in caserma i Carabinieri, dopo aver acquisito una foto dell’aggressore, l’hanno inserita in un album con altre foto e l’hanno sottoposta alla vittima che, senza ombra di dubbio ha riconosciuto nel 37enne il suo violentatore.  L’uomo, in esecuzione di un provvedimento del Tribunale di Messina – Sezione dei Giudici per le Indagini Preliminari- è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata e condotto nel carcere di Caltagirone.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp