venerdì, Agosto 14, 2020

Capo d’Orlando – Gesto di solidarietà dei genitori dei piccoli atleti del minibasket Orlandina

Il mondo dello Sport si è fermato, ma per fortuna i gesti di solidarietà vanno avanti. A Capo d’Orlando i genitori dei bimbi del minibasket dell’Orlandina Basket hanno deciso di donare una cospicua somma a favore dei più deboli.
I genitori hanno deciso infatti, insieme ovviamente ai responsabili Brignone, Lanza e Colica, di devolvere i fondi con cui avrebbero dovuto pagare gli ultimi mesi del minibasket a favore dell’Area Socio-Assistenziale di Capo d’Orlando. I soldi erano destinati al pagamento delle strutture e dei materiali e sono stati restituiti ai genitori, che poi hanno deciso di donarli in beneficenza. Un gesto apprezzato anche dal Sindaco Ingrillì che si è subito premurato di scrivere una lettera di ringraziamento.
Grazie alla somma raccolta i volontari della Protezione Civile orlandina hanno consegnato beni di necessità a quattro nuclei familiari di Capo d’Orlando, che stanno vivendo un momento difficile a causa della crisi dovuta al coronavirus.
“Abbiamo pensato che questa potesse essere l’azione diretta – dichiara Enzo Brignone, uno dei responsabili – più incisiva per aiutare qualcuno del nostro paese a fronteggiare questo momento.
Riteniamo che questi siano i momenti in cui, nella vita come in campo, dobbiamo tutti insieme essere promotori di valori ed azioni positive che ci uniscano come comunità.
Era importante per noi dimostrare con i fatti che l’Orlandina, ed il minibasket in particolare, è una famiglia in cui ognuno si prende cura dell’altro. Ringrazio tutti i genitori che hanno preso parte all’iniziativa.”
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp