Patti – L’avvocato Francesca Isgrò è la nuova presidente dell’Enav

2190

L’avvocato pattese Francesca Isgrò, 46 anni, è la nuova presidente dell’Enav, società che gestisce il traffico aereo civile in Italia ed una delle sette aziende partecipate dallo Stato, per le quali si è proceduto al rinnovo dei Consigli di Amministrazione.

Enav S.p.a. è la società che garantisce ai circa 2 milioni di voli l’anno sicurezza e puntualità dalle torri di controllo di 45 aeroporti e dai 4 Centri di Controllo d’Area.

Nata a Milazzo nel 1974 e vissuta a Patti, si è laureata in Giurisprudenza all’Università di Messina ed è avvocato dal 2003, specializzata in diritto amministrativo e contrattualistica pubblica, e membro della Società Italiana degli Avvocati Amministrativisti.

Consulente di molte aziende e amministrazioni pubbliche per operazioni di project financing e appalti, è stata consigliere di amministrazione del Poligrafico dello Stato dal 2016 al 2017, anno in cui è entrata nel consiglio di amministrazione di Poste Italiane.

E’ partner dello studio legale Orrick, che nel 2016 si è aggiudicato la gara del Ministero per lo Sviluppo Economico per la progettazione, costruzione e gestione delle reti a banda ultra larga nelle zone bianche (importo 4 miliardi di euro).

Adesso Francesca Isgrò prenderà il posto dell’avvocato Nicola Maione in un incarico di grande responsabilità.
Ad affiancare la Isgrò, nel ruolo di amministratore delegato dell’Enav, sarà Paolo Simioni, che lascia l’azienda del trasporto pubblico di Roma, di cui era stato AD dal luglio 2017.