Gioiosa Marea, consegnati i computer a tutte le famiglie degli alunni

406

Sono state soddisfatte tutte le richieste di tablet e notebook delle famiglie degli alunni che frequentano l’istituto comprensivo “Anna Rita Sidoti”. Si è infatti ultimata a tempo di record la distribuzione dei devices a domicilio per coloro che avevano presentato richiesta.

L’istituto comprensivo diretto da Leon Zingales ha acquistato i computer con un finanziamento statale di oltre 8600 euro e con un finanziamento regionale di 2500 euro. Queste risorse sono state utilizzate per venire incontro alle famiglie con necessità digitale, titolari di un contratto di comodato d’uso. Era previsto che le richieste venissero accolte, dando priorità agli studenti con bisogni educativi speciali e, nel caso di dispositivi insufficienti, alle famiglie che presentassero allegato alla richiesta il modello Isee, in ordine di reddito.

“Fortunatamente nessuna graduatoria è stata necessaria, poiché tutte le richieste sono state soddisfatte, ha dichiarato il dirigente Zingales; è stata effettuata una distribuzione a domicilio grazie all’assistenza dei comuni di Gioiosa Marea e Piraino.” Per realizzare questo obiettivo, pur in piena emergenza per la pandemia, la macchina organizzativa dell’istituto comprensivo si è mossa con tempestività, coinvolgendo docenti, famiglie, assistenti amministrativi e  collaboratori scolastici: “Grazie al comune di Gioiosa Marea e all’assessore Giusy La Galia e al comune di Piraino e al comandante dei vigili urbani Antonino Scaffidi, siamo riusciti alla celere distribuzione a domicilio, ha concluso Zingales; la forza di una struttura si evidenzia nei momenti di difficoltà ed il nostro istituto, grazie allo sforzo sinergico di tutte le sue componenti, ha ancora una volta dimostrato di essere un’eccellenza in questo territorio.”