blank

Coronavirus – Il trend regala speranze, ma l’attenzione deve restare alta

Il trend continua a essere incoraggiante. Anche i dati diffusi ieri lasciano intravedere uno spiraglio di luce che è tanta roba, dopo il momento di grande oscurità. Tante speranze, quindi. Da alimentare con comportamenti responsabili e rispettando ancora le norme anti contagio, rimanendo a casa e utilizzando tutte le precauzioni necessarie. Rispetto alla parentesi pasquale si registra un solo ricovero in più. Ma purtroppo la giornata di ieri racconta di una nuova vittima del coronavirus. E’ una donna di 95 anni che si trovava ricoverata al Policlinico di Messina. Era tra gli ex assistiti dalla casa di riposo “Come d’incanto”. La trentaseiesima vittima del Covid-19 tra Messina e Provincia, la ventunesima tra gli ex pazienti della struttura di Via Primo settembre. Ma la giornata di ieri ha fatto registrare anche una nuova guarigione che fa salire complessivamente a quota 45 il numero di coloro che sono riusciti a sconfiggere il Covid-19. Al Policlinico è infatti guarito un paziente di 49 anni che era ricoverato nel presidio ospedaliero da circa tre settimane. E intanto nella serata di ieri si è avuta notizia di tre nuovi contagi. Uno a Villafranca Tirrena. Positivo al tampone un operatore sanitario di 62 anni. L’uomo è residente a Rometta, ma è domiciliato proprio a Villafranca, in un’abitazione di proprietà del figlio, già da prima dell’emergenza sanitaria. Sono in corso accertamenti sui familiari che si trovano con lui in isolamento. Due nuovi casi di positività al coronavirus si sono registrati anche a Barcellona Pozzo di Gotto. Entrambe le persone interessate si trovavano già sotto controllo. Una perché era rientrata dal Nord Italia, l’altra perché rientrava tra le categorie a rischio contagio.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank