martedì, Agosto 9, 2022

Sant’Agata, il comune integra con i propri fondi la dotazione statale per soddisfare tutte le richieste

Bruno Mancuso
Bruno Mancuso, Sindaco di Sant'Agata di Militello

L’amministrazione comunale, preso atto che numerose istanze presentate a valere sull’avviso per l’assegnazione del bonus alimentare, pur risultando idonee in ordine ai requisiti richiesti, non hanno potuto usufruire dei buoni spesa per incapienza delle somme stanziate dallo Stato (95.738,83 euro) ha deciso di provvedere con propri fondi, risorse e donazioni, al fine di soddisfare tutte le richieste risultate idonee.

Per tale motivo già dalla giornata odierna si sta provvedendo alle necessarie variazioni di bilancio per reperire le risorse necessarie, per circa 20 mila euro, tra cui anche quelle delle donazioni giunte sull’iban appositamente creato dal comune e le indennità destinate da vari consiglieri comunali.

Si rassicurano tutti i cittadini risultati idonei che nei tempi tecnici necessari si provvederà ad esitare positivamente le loro istanze e si ricorda altresì che questa amministrazione, come tutti gli altri comuni della Regione Sicilia, è in attesa di ulteriori fondi regionali destinate a misure di sostegno all’emergenza socio-assistenziali da Covid-19, alla cui erogazione si procederà con nuovo bando.

Facebook
Twitter
WhatsApp