blank
Comune di Sant'Agata di Militello

Coronavirus – S. Agata Militello: interrogazione della minoranza sull’assegnazione dei buoni spesa.

Le proteste di questa mattina al Comune di S. Agata Militello hanno destato l’attenzione dei consiglieri di minoranza Carmelo Sottile e Nunziatina Starvaggi, che hanno presentato un’interrogazione a risposta scritta al sindaco Bruno Mancuso sul procedimento di assegnazione dei buoni alimentari per emergenza covid-19 in esecuzione della ordinanza del capo dipartimento di protezione civile  658/2020, che ha stanziato per il comune tirrenico la somma di oltre 95.000 euro per interventi di solidarietà alimentare.

Le istanze presentate, secondo quanto riferito dai consiglieri, sono state 411. 357 quelle ammesse, delle quali hanno percepito i buoni solo 282 richiedenti. Rimaste senza copertura, quindi, 129 domande, di cui 54 non ammesse e 75 ritenute idonee ma escluse in seguito all’istruttoria nell’attribuzione dei punteggi. Secondo i consiglieri sarebbero diverse le criticità riscontrate nel procedimento di assegnazione sia con riguardo ai criteri di ripartizione delle risorse per l’assegnazione del bonus, sia con riguardo alle modalità di consegna dei buoni. Pertanto hanno chiesto al Sindaco Mancuso se intende dare copertura alle 129 domande delle famiglie rimaste senza buoni attingendo da altre risorse.

Con una nota il Sindaco Mancuso ha dichiarato che l’amministrazione comunale, viste le numerose istanze idonee che non hanno potuto usufruire dei buoni spesa per incapienza delle somme stanziate dallo Stato, ha deciso di provvedere con propri fondi, risorse e donazioni, per soddisfare tutte le richieste risultate idonee.  “Già dalla giornata di oggi si sta provvedendo alle necessarie variazioni di bilancio per reperire le risorse necessarie, per circa 20 mila euro, tra cui anche quelle delle donazioni giunte sull’iban appositamente creato dal comune e le indennità destinate da vari consiglieri comunali. “ dichiara il primo cittadino, “Si rassicurano tutti i cittadini risultati idonei che nei tempi tecnici necessari si provvederà ad esitare positivamente le loro istanze e si ricorda che questa amministrazione, come tutti gli altri comuni della Regione Sicilia, è in attesa di ulteriori fondi regionali destinate a misure di sostegno all’emergenza socio-assistenziali da Covid-19, alla cui erogazione si procederà con nuovo bando”.

Intanto questa mattina, la consigliera Starvaggi ha presentato sul procedimento in questione anche una richiesta di accesso agli atti.

(sc_adv_out = window.sc_adv_out || []).push({ id : "486803", domain : "n.ads5-adnow.com", no_div: false });
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank