Troina, prosegue l’emergenza. 112 positivi all’Oasi Neurolesi, morta una 51enne

1136
troina

E’ morta ieri sera nell’ospedale di Enna, dove era ricoverata da giorni, una 51enne con Covid-19 che era ospite dell’Oasi Maria Santissima di Troina. E’ la seconda vittima che si registra tra le persone con gravi disabilità mentali prese in cura dall’Irccs dell’Ennese, dopo una 25enne, che presentava patologie pregresse.

Nello stesso nosocomio sono ricoverati anche il direttore sanitario dell’Irccs, Michelangelo Condorelli, e il presidente, padre Silvio Rotondo. Nell’Oasi sono al momento 112 le persone, tra ospiti e operatori, risultati positivi al Coronavirus.

Nella struttura è presente, a sostegno, personale sanitario militare: 19 ufficiali e sottufficiali, tra medici e infermieri di esercito e marina. E’ ancora a casa in quarantena il sindaco, Fabio Venezia, affetto da un principio di polmonite, ancora in attesa di fare il tampone. Troina è da giorni ‘zona rossa’, come disposto, con un decreto dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.