Coronavirus – Studio Einaudi sull’obiettivo “Zero Contagi”, in Sicilia potrebbe essere il 14 aprile

2414

In questo periodo di piena emergenza si cerca di rispettare al meglio la quarantena, ma la domande più frequente è sicuramente quella che riguarda la fine dei contagi in tutta Italia e il raggiungimento del fondamentale obiettivo ‘contagi zero’.

Secondo una una ricerca condotta dall’​Einaudi Institute for Economics and Finance (Eief) il giorno dei “contagi zero” in tutto il Paese, sulla base di queste curve, potrebbe essere il 5, il 9 o il 16 maggio. Ma è un termine condizionato dalle differenze sostanziali di crescita tra una Regione e l’altra. Lo studio ha utilizzato un’analisi delle curve epidemiche.

Seguendo la curva più ottimistica, in Liguria, Basilicata e Umbria la data potrebbe essere addirittura il 7 aprile seguite dalla Puglia il 9 aprile, Sicilia il 14 aprile, così come in Veneto, in Piemonte il 15 aprile, nel Lazio il 16 mentre in Campania il termine ultimo è previsto per il 20 aprile. Ci vorrà più tempo invece per la Lombardia in quanto regione più colpita, che deve aspettare il 22 aprile, mentre l’Emilia Romagna raggiungerà il target il 28 aprile. L’ultima invece la Toscana che nella migliore delle ipotesi potrebbe toccare quota zero il 5 maggio. Infatti la Toscana per ora è la regione che ad oggi sembra più indietro nel piegare la curva, quindi l’azzeramento dei casi è compreso tra il 5 maggio su una base ottimistica e il 16 maggio, nel peggiore dei casi.