Isolata “Villa Pacis” di Capo d’Orlando, quarantena per chi è stato in visita

2052

Con un’ordinanza contingibile e urgente in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, il sindaco di Capo d’Orlando, Franco Ingrillì, ha disposto l’isolamento della struttura “R.S.A. Casa di cura Villa Pacis-Sant’Andrea” sita in Via Torrente Forno.

La decisione arriva in accoglimento della comunicazione dell’Asp Messina 5, in cui si informava di svariati soggetti affetti da COVID-19 tra degenti e personale operante nella residenza “Aluntina” presso il comune limitrofo di S. Marco d’Alunzio e si proponeva l’isolamento precauzionale degli ospiti e del personale della struttura “Villa Pacis Sant’Andrea” sita nel Comune di Capo d’Orlando.

Disposto dunque l’isolamento della struttura R.S.A. “Villa Pacis Sant’Andrea” sita nella Via Torrente Forno a Capo d’Orlando, nonché degli ospiti e di tutti gli operatori.

L’isolamento del personale medico-sanitario e del personale addetto alla suddetta struttura, precisando che tale isolamento dovrà avvenire presso la struttura o presso la propria abitazione, dove il personale ha l’obbligo di rimanere fino al termine del periodo di quarantena disposto dall’ASP, osservando le norme di comportamento raccomandate in materia di prevenzione alla diffusione del virus COVID-19.

L’isolamento domiciliare precauzionale per tutti coloro che si sono recati presso la suddetta struttura nell’arco degli ultimi 15 (quindici) giorni residenti nel comune di Capo d’Orlando.