Al Covid hospital di Barcellona solo casi di Coronavirus, il resto a Milazzo

1115
cutroni zodda ospedale barcellona

Resta intensissimo il lavoro del personale medico del Reparto di Malattie Infettive del “Cutroni Zodda” di Barcellona Pozzo di Gotto.

Da ieri il Pronto Soccorso della struttura accoglie soltanto pazienti affetti da Covid-19 o con sospetto contagio. La tenda pre triage installata davanti al Pronto Soccorso in modo da non far entrare in contatto i potenziali casi di coronavirus con il resto dei pazienti del Pronto Soccorso sarà rimossa in quanto non ci sarà più necessità di pre filtraggio.

I pazienti con altre problematiche saranno indirizzati verso il Pronto Soccorso dell’Ospedale “Fogliani” di Milazzo.

Intanto, il personale medico e paramedico della struttura va messo in condizioni di operare a pieno regime contro l’avanzata del nemico. A partire dai dispositivi di protezione individuale.

In queste settimane, non ci stancheremo mai di ripeterlo, medici, infermieri e operatori sanitari stanno producendo il massimo sforzo con professionalità e spirito di sacrificio.

L’Azienda sanitaria provinciale di Messina ha annunciato che, nei prossimi tre giorni, i 70 posti letto previsti saranno portati a 80.

Ieri, intanto, l’avvocato messinese Matteo Scurria ha donato e fatto pervenire un ventilatore polmonare al Reparto di Malattie Infettive. La consegna, concordata con il dirigente medico Sebastiano Imbesi, è avvenuta attraverso la Polizia Municipale di Barcellona Pozzo di Gotto direttamente al reparto.