ASP Messina, aumentano i posti per malati Covid-19 all’Ospedale di Barcellona

828
L’A.S.P. di Messina per fronteggiare meglio l’emergenza Coronavirus e venire incontro alle esigenze del territorio provinciale, di concerto con l’Assessore Regionale Ruggero Razza presente oggi a Messina per monitorare l’attività sanitaria, ha deciso di ampliare la dotazione di posti letto Covid-19 dedicati presso l’Ospedale di Barcellona PG; dai settanta previsti saranno portati in 48 ore a 80.
Inoltre presso lo stesso nosocomio della città del Longano saranno portati a dieci i posti di terapia intensiva per dare cure ai malati più gravi.
“Ringrazio – dice il direttore generale Paolo La Paglia – tutti i medici, gli infermieri il personale O.S.S. e gli Ausiliari del Presidio di Barcellona per l’abnegazione e lo spirito di servizio con il quale si sono immediatamente fatti carico dei ricoveri e dell’assistenza dei malati contagiati; colgo l’occasione per ringraziare anche tutto il personale sanitario dell’Ospedale di Milazzo che si è fatto carico dell’attività sanitaria prima gestita dal presidio di Barcellona, e i Sindaci e tutta la popolazione del distretto di Barcellona per la preziosa condivisione”.
L’A.S.P. di Messina ha inoltre oggi stipulato una convenzione con l’hotel Europa sito nella zona di Tremestieri a Messina per potere alloggiare in isolamento i soggetti Covid-19 paucisintomatici che non necessitano di assistenza ospedaliera; inoltre sono stati acquistati dalla ditta fornitrice altri 30.000 tamponi per potere sottoporre ad analisi i soggetti sospetti di contagio.