Protezione Civile: Borrelli ha la febbre, stop alle conferenze stampa delle 18

1765
borrelli
Sarà diffuso alle ore 18, attraverso un comunicato stampa, il bollettino con l’aggiornamento dei dati di dettaglio sul monitoraggio sanitario in Italia.

Questa mattina infatti il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha accusato sintomi febbrili e, a scopo precauzionale, ha lasciato la sede del Dipartimento.
A causa di questa indisposizione, comunica la Protezione Civile, a partire da oggi, fino a data da destinarsi, la quotidiana conferenza stampa sull’emergenza Coronavirus delle ore 18 è sospesa. Il Dipartimento della Protezione Civile, continuerà a garantire la massima operatività e, anche per il tramite dell’Ufficio Stampa, a diffondere le informazioni disponibili sull’emergenza in atto.

La Federazione nazionale degli ordini dei medici ha fatto sapere anche che si registrano altri quattro decessi di medici a causa dell’epidemia da Covid-19, tra questi anche Calogero Giabbarrasi, medico di famiglia di Caltanissetta. Il totale sale così a 29 decessi dall’inizio dell’epidemia. Sono però i medici di famiglia ad essere più esposti al rischio contagio: i dati della federazione di categoria rivelano infatti che il 50 per cento dei deceduti era un medico di base.