venerdì, Agosto 14, 2020

Coronavirus – Mistretta, nessuna violazione dell’obbligo di comunicazione di rientro

A Mistretta non si è verificato nessun caso di segnalazione di persone rientrate dal Nord, e in particolare alcune provenienti da Bergamo, che non avrebbero rispettato l’obbligo di comunicare il proprio rientro sull’Isola.

Al momento, nel centro nebroideo, sono 50 le persone rientrate da altre regioni d’Italia. Secondo fonti locali, tutte hanno seguito scrupolosamente le disposizioni normative in materia, segnalando regolarmente la loro presenza nella cittadina e si sono messe in quarantena fiduciaria. Non risulterebbero, quindi, denunce o segnalazioni alla Autorità in questo senso.

Sono 36 le persone che hanno segnalato il proprio rientro a Mistretta contattando il comando della locale Polizia municipale, mentre le altre 14 si sono rivolte all’ufficio igiene dell’Asp locale.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp