mercoledì, Aprile 17, 2024

Coronavirus, l’A.S.P. di Messina adotta lo “smart working”.

Il direttore dell'Asp 5 Messina, Paolo La Paglia
Il direttore dell'Asp 5 Messina, Paolo La Paglia

“La Direzione Generale dell’A.S.P. di Messina, considerata la gravissima situazione di emergenza nazionale determinata dalla diffusione del COVID-19 e considerata la necessità di decongestionare gli uffici, laddove possibile, nel rispetto delle vigenti normative ha autorizzato il lavoro da casa (smart working), affidando a ciascun Direttore di Dipartimento e a ciascun Dirigente Responsabile il previsto controllo sulle prestazioni da eseguire.”

Questo il contenuto, in sintesi, di una nota diramata oggi dal Direttore Generale  dell’ASP di Messina Paolo La Paglia

“Il personale dipendente autorizzato allo svolgimento di smart working dovrà impegnarsi ad attenersi alle disposizioni impartite dall’ASP di Messina e dovrà svolgere il lavoro assegnatogli nel rispetto dei criteri di idoneità, sicurezza e riservatezza, garantendo la costante reperibilità telefonica negli orari di servizio”, continua La Paglia. “Per esigenze aziendali sopravvenute e su richiesta dell’amministrazione il personale già autorizzato allo smart working dovrà garantire comunque la propria presenza nella sede di lavoro.”

Facebook
Twitter
WhatsApp