Sinagra, il sindaco Musca: “30 rientri dal nord Italia, nessun caso di coronavirus”

1448

Con un bollettino il Comune di Sinagra riporta la situazione relativa al proprio territorio alla data di oggi, 11 marzo.

Dall’inizio dell’emergenza presso l’ufficio servizi sociali sinagrese sono stati registrati 30 rientri dal Nord Italia, tutti antecedenti alla data di entrata in vigore del Dpcm, a cui è stato comunicato dallo stesso ufficio e dalla polizia municipale di attenersi alle disposizioni sopraggiunte, in particolar modo all’ordinanza del Presidente della Regione Siciliana dell’8 marzo 2020.

“A tutt’oggi – scrive il sindaco Nino Musca –, sentite le forze dell’ordine e i medici di famiglia, nessun caso di coronavirus è stato riscontrato nel nostro comune. Si invita quindi la cittadinanza a mantenere la calma già dimostrata, trascurando eventuali notizie provenienti da fonti non ufficiali, che potrebbero procurare ingiustificati allarmismi, e facendo fede esclusivamente alle comunicazioni ufficiali diramate da questo Ente.

Si ringraziano gli operatori commerciali e i cittadini tutti che si stanno attenendo alle restrizioni sopraggiunte col Dpcm del 9 marzo 2020 a tutela personale e della collettività e si ricorda infine che contravvenire al disposto normativo espone i trasgressori a sanzioni di carattere penale”.