mercoledì, Novembre 25, 2020
blank

Coronavirus, nessun assalto ai supermercati santagatesi

“Solo rispetto della determinazione sindacale, nessun assalto al supermercato”.

Questa la risposta che ci è stata data dal personale addetto in un noto discount di S. Agata Militello, dove già subito dopo l’apertura, questa mattina, si era formata una lunga coda di clienti, in attesa di entrare.

Poteva sembrare una delle tante scene già viste a Milano e in altri grossi centri del Nord Italia, dove, dopo le notizie di stampa circa la diffusione del coronavirus, tra la popolazione residente si era scatenato il panico e supermercati e discount erano stati presi d’assalto. E, invece, lo scatto, che in pochi minuti era già diventato virale, racconta tutt’altra storia, quella di una cittadina ordinata e di esercenti commerciali scrupolosi, che all’indomani della notizia sul caso di positività al coronavirus, si sono subito attivati per dare esecuzione alla determina sindacale n. 8 emanata ieri, 6 marzo, dal Sindaco Bruno Mancuso, con la quale ha disposto ai titolari di tutti gli esercizi commerciali (farmacie, centri commerciali, uffici, banche) il frazionamento dell’accesso al pubblico, per garantire negli interni adeguata distanza tra le persone, nel rispetto del D.P.C.M. del 04 marzo 2020.

I clienti, che possono accedere in questo esercizio commerciale a gruppi di 50 persone per volta, hanno atteso con pazienza il proprio turno all’esterno, nonostante le condizioni meteo non molto favorevoli.

Tra le altre misure adottate , c’è anche la temporanea sospensione del mercato settimanale del martedì e la chiusura dei centri comunali di aggregazione.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp