mercoledì, Agosto 12, 2020
I tarocchi incriminati

Catania, brucia la villa del marito per riconquistarlo. Glielo avevano “suggerito“ i tarocchi

Per riconquistare il suo ex marito aveva una solo possibilità, ma certa: incendiare la villa dove vivevano l’uomo e sua figlia. Glielo avevano detto con certezza i Tarocchi che una ‘fattucchiera’ che le aveva letto e che, con un complice, l’ha aiutata a metto in atto il gesto ‘riparatore’, minacciandola: zitta o sarai vittima del malocchio.

Ma le carte non avevano previsto che le due donne e l’uomo sarebbero stati identificati e arrestati dai carabinieri del comando provinciale di Catania.

La svolta all’indagini arriva dalla telecamera di sorveglianza della villa dove abitano la vittima e sua figlia, oscurata dai tre il giorno dell’azione con un panno, ma che non ha impedito all’ex marito di riconoscere la sua ex moglie tra i tre che cospargono la casa di benzina e appiccano il fuoco. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco.

I carabinieri nel negozio della donna dove trovano i vestiti usati quella notte sporchi di benzina. Lei è arrestata, e poi scarcerata. I due complici sono ai domiciliari.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp