Tribunale di Messina

“Veniamo da Lodi”, due donne scatenano il caos al tribunale di Messina

Sembra una vera e propria caccia all’untore. Basta qualche colpo di tosse o starnuto e scatta la psicosi da contagio di coronavirus.

È successo nel primo pomeriggio di oggi a Messina, quando due donne di origini polacche, provenienti da Lodi per testimoniare in un processo, hanno fatto scattare i controlli previsti dalla profilassi coronavirus.

Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 con personale munito di tute e mascherine per prelevare le donne e trasportarle in ospedale.

La donne, provenienti da Lodi, una delle zone dove si è registrato un focolaio, sono state sottoposte a tampone faringeo, di cui si attendono gli esiti.
Pare che una delle due sia febbricitante.

Dopo circa un’ora dalla segnalazione, l’allarme è rientrato ed il Tribunale di Messina è di nuovo accessibile.

(sc_adv_out = window.sc_adv_out || []).push({ id: 486803, domain: "n.ads5-adnow.com", });
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank