Torrenova, procede spedito l’iter per la realizzazione del nuovo depuratore

287
Salvatore Castrovinci
Salvatore Castrovinci, sindaco di Torrenova

Un altro importante passaggio è stato concretizzato oggi nell’iter burocratico che condurrà all’avvio dei lavori per la realizzazione del nuovo  impianto di depurazione a Torrenova.

È stata adottata, infatti, nella giornata odierna, la determina a contrarre per l’avvio della procedura selettiva per l’individuazione dell’affidatario dei lavori.

La fondamentale infrastruttura era stata finanziata con decreto del Dipartimento delle Acque e dei Rifiuti DDG n. 1536 dello scorso 29 novembre per l’importo di 2.160.000,00 euro e verrà realizzata in c.da Zappulla.

Un percorso amministrativo difficile e tortuoso giunto a questa fase di concretizzazione dopo il grande impegno profuso dall’ufficio tecnico e dall’ing. Fabio Marino che, insieme al Sindaco, hanno personalmente seguito in tutte le sedi, compreso Roma.

La gara, che verrà espletata a mezzo della centrale unica di committenza Asmel, prevede l’aggiudicazione con il criterio del minor prezzo, senza migliorie, e tutte le relative fasi, si dovrebbero concludere nel giro di circa un paio di mesi.

Torrenova avrà così presto un nuovo impianto di depurazione moderno e dimensionato rispetto agli utenti, sensibilmente aumentati nell’ultimo decennio e rispetto a quando fu realizzato il depuratore attualmente in uso di c.da Praia.

Anche quest’opera si inserisce nel più ampio progetto che sta realizzando via, via l’amministrazione Castrovinci con la maggior parte delle strutture comunali, improntato alla tutela dell’ambiente e delle acque marine e di cui beneficeranno anche i comuni limitrofi, seppure ancora alcune amministrazioni del comprensorio stiano arrancando nell’ultimare le procedure per ammodernare i propri depuratori.