Capo d’Orlando, uomo trovato cadavere in casa. Era morto da 12 giorni

17125

Paolino Sottile, 62 anni, è stato trovato morto nella sua abitazione di via Tripoli, a Capo d’Orlando, in cui viveva da solo.

Secondo i primi rilievi il decesso risale a circa 12 giorni fa, ma il corpo è stato rinvenuto solo oggi, intorno alle 13, in avanzato stato di decomposizione.

I fratelli, che hanno provato a rintracciare l’uomo al telefono nei giorni scorsi, si sono insospettiti perché oggi il cellulare risultava staccato. Preoccupati, si sono recati presso l’abitazione del 62enne.

Non ricevendo risposta neanche al campanello di casa i familiari hanno fatto ingresso nell’appartamento con una copia delle chiavi e, trovato l’uomo riverso sul pavimento, hanno lanciato immediatamente l’allarme.

Pare che il decesso sia da attribuire a cause naturali. Un paio di settimane fa a causa di un malore il 62enne era stato ricoverato all’ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto.

Sul posto gli agenti del Commissariato di Capo d’Orlando e la Polizia Scientifica per i rilievi.

È stata avvisata la competente Procura di Patti, che probabilmente disporrà l’autopsia per chiarire le cause del decesso di Paolino Sottile.