Sicilia presente alla BIT di Milano, l’obiettivo è destagionalizzare il turismo

bit milano

In Sicilia 360 giorni l’anno per una diversa stagionalità: è l’invito dell’assessore al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, Manlio Messina, che ieri è intervenuto alla presentazione della proposte della sua regione alla Bit . “Abbiamo tutte le caratteristiche per avere un turismo 360 giorni l’anno ed è proprio un paradosso che, con il suo clima e le sue peculiarità, in Sicilia ci si fermi da novembre a marzo: il brand Sicilia deve puntare a una diversa stagionalità, la parola destagionalizzazione non mi piace“.

Tra le proposte in questo senso l’offerta di particolari condivisioni di soggiorno (compresi musei e trasporti) da novembre a marzo alle famiglie con almeno 3 figli. La Sicilia si presenta con quasi tutti i suoi territori e numerose proposte. Come Catania che si confermerebbe come una delle mete più richieste del Su o Agrigento che proprio alla Bit presenta ‘Itinerario fiorito di Sicilia”, un percorso green per esaltare le caratteristiche intrinseche dei singoli paesi che fanno parte del Circuito Nazionale dei Comuni Fioriti.

Anche il Presidente Musumeci è intervenuto alla BIT: “Destagionalizzare i flussi turistici, riqualificare il segmento culturale e tutelare la tipicità enogastronomica. Sono i tre principali obiettivi che il mio governo si pone per il 2020 sul fronte del turismo.

Siamo la regione del Mezzogiorno che ha registrato la maggior crescita nello scorso anno in arrivi e presenze. Siamo fra le prime mete preferite al mondo e vogliamo farci trovare pronti all’appuntamento con questa straordinaria opportunità. Lavoriamo a un patto pubblico-privato che faciliti l’accessibilità aerea all’Isola e renda più varia e qualificata l’offerta ricettiva. Siamo sulla buona strada.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp