martedì, Ottobre 20, 2020
In arrivo la prima neve sui Nebrodi

Meteo, brusco calo delle temperature e neve in arrivo

L’inverno sembra decisamente intenzionato a fare l’ennesima fugace comparsa sul nostro territorio a partire dalle prossime ore, portando anche neve. Il campo pressorio si sta infatti spostando verso l’Atlantico, fra Spagna e Gran Bretagna aprendo così le porte, sul Mediterraneo, ad un flusso di aria fredda in discesa dal circolo polare artico, passando poi per i Balcani e raggiungendo, infine, la nostra Regione.

Dopo un sensibile aumento termico, che in queste ore ci ha proiettato in un clima da primavera inoltrata, la situazione è iniziata a cambiare drasticamente già a partire dal tardo pomeriggio di oggi quando i venti che soffiano sulla nostra regione hanno ruotato sui quadranti nord-occidentali intensificandosi con raffiche, dapprima di maestrale e successivamente di tramontana che, nella notte fra stasera e domani, mercoledì 5 febbraio, potrebbero raggiungere anche gli 80/90 km/h. Brusco calo della temperatura previsto per domani con massime che non andranno oltre gli 8/10 gradi e minime che, nella notte a seguire, scenderanno sulla costa su valori prossimi ai 4/6 gradi. I forti venti di maestrale faranno crescere sensibilmente, nella notte, anche il moto ondoso del Tirreno provocando localmente le ennesime mareggiate sulle coste esposte con onde superiori ai 4 mt. Per meteorologi di BroloMeteo.it I fenomeni più intensi sono previsti nella giornata di domani, inizialmente con piogge moderate, occasionalmente temporalesche. Nel pomeriggio e in serata a quote superiori ai 600/800 mt assumeranno carattere nevoso imbiancando nuovamente, dopo oltre, un mese, i rilievi settentrionali dell’isola e del versante nord etneo, mentre a quote inferiori saranno possibili sporadiche grandinate e rovesci di graupel.

Nel corso della notte fra mercoledì e giovedì i fenomeni inizieranno lentamente ad attenuarsi ma, complici le basse temperature, potranno portare brevi nevicate anche a quote nettamente inferiori, specialmente nella mattinata di giovedì quando sul messinese settentrionale sono previsti ancora fenomeni a macchia di leopardo. Il miglioramento inizierà a partire dal pomeriggio di giovedì quando i forti venti di tramontana si attenueranno e limitando, nel contempo, anche i fenomeni piovosi. Da venerdì, poi, assisteremo al ritorno di condizioni decisamente più stabili e ad un lento aumento delle temperature.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp