venerdì, Aprile 12, 2024

Barcellona: “All’ospedale Cutroni-Zodda c’è carenza di personale!”

barcellona cutroni zodda

Dopo il Nursind di Messina, anche la Fials di Messina ha adesso alzato il tiro contro le gravi carenze di personale infermieristico, operatore socio sanitario ed ausiliario specializzato in molte unità operative dell’ospedale “Cutroni-Zodda” di Barcellona.

Per questo motivo ha organizzato un’assemblea sindacale di tutto il personale per il 6 febbraio, dalle ore 13.00 alle ore 14.30, presso il locale riunioni della direzione medica del presidio barcellonese. Il sindacato, coordinato dal segretario generale Domenico La Rocca, ha denunciato le carenze di personale, soprattutto nelle unità di chirurgia, malattie infettive e medicina, evidenziando i conseguenti disagi per i cittadini che si rivolgono alla struttura ed i rischi per il personale sanitario.

“Da circa un mese la situazione è allarmante ed è diventata ormai non più sostenibile nei tre reparti, ha dichiarato La Rocca; a causa di quiescenze, trasferimenti ed inidoneità, la programmazione dei turni del personale infermieristico è impossibile con le poche unità rimaste in servizio ed interi turni vengono garantiti quotidianamente da altro personale sottratto ad altre unità operative con tutti i rischi e disagi che ne conseguono.” Lo stesso è accaduto per gli operatori sociosanitari e gli ausiliari specializzati, per cui “la mancata assegnazione in sostituzione del personale collocato in quiescenza o in congedo nell’ultimo periodo continua a sovraccaricare ulteriormente di lavoro le poche unità di personale rimaste in servizio attivo.“

Questi i motivi che hanno sollecitato la Fials ad indire l’assemblea per il 6 febbraio: “In caso di inerzia ed all’esito dell’assemblea saranno attivate le procedure di raffreddamento, tentativo di conciliazione e sull’esercizio del diritto di sciopero.”

Facebook
Twitter
WhatsApp