mercoledì, Dicembre 2, 2020
Salvatore Castrovinci
Salvatore Castrovinci, sindaco di Torrenova

Torrenova, in arrivo quasi 900mila euro per l’efficientamento della pubblica illuminazione

Torrenova sempre più votata al marchio “green”.

Dopo diversi progetti presentati e finanziati, che prevedono la riqualificazione energetica della maggior parte degli immobili comunali e dopo la vittoria sulla “questione rifiuti”, con l’applicazione della tariffa puntuale e la campagna di sensibilizzazione per il corretto conferimento dell’immondizia, che ha condotto a sforare quota 80% di differenziata, un altro tassello si aggiunge al progetto di adeguamento energetico delle infrastrutture e di tutela dell’ambiente torrenovesi.

L’amministrazione comunale, guidata da Salvatore Castrovinci, grazie alla progettualità e alla competenza di Fabio Marino, dirigente dell’ufficio tecnico comunale, ha ottenuto la somma di 882.000 euro, per la realizzazione del progetto di efficientamento dell’impianto di pubblica illuminazione, che prevede la sostituzione di tutte le vecchie lampade (circa 800 in tutto), con altrettante ad alto risparmio energetico, il relativo smaltimento secondo la normativa in vigore e l’installazione di un sistema di telecontrollo a distanza, che consentirà in tempo reale di.individuare guasti o inefficienze, a garanzia della continuità del servizio. Con decreto 1817 del 13 dicembre 2019, notificato all’Ente nella giornata di ieri, l’Assessorato Regionale dell’Energia e dei Servizi ha concesso al comune la somma per l’intervento, a valere sul Po Fesr 2014/2020, asse 4 “Energia sostenibile e qualità della vita” obiettivo tematico 4.1.3.

La nostra amministrazione sta dimostrando con i fatti il quotidiano impegno politico per l’ambiente” commenta con soddisfazione il sindaco Castrovinci e aggiunge “abbiamo incentivato, con la Tarip, i comportamenti virtuosi nelle istituzioni, nelle imprese e tra la cittadinanza, e stiamo continuando il nostro percorso virtuoso ponendo al centro la rigenerazione urbana, la riqualificazione e puntando in tutti gli edifici all’efficienza energetica che, ormai, è considerata la prima fonte di produzione di energia pulita.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp