Serie B, sconfitte per Torrenova e Costa. Vola il Green Basket Palermo

52

Nella 17° giornata della Serie B di basket sconfitte per Torrenova e Costa, anche se arrivate in modi e maniere diametralmente opposti, mentre il Green Basket Palermo si conferma ancora una volta la sorpresa del girone A. Ma andiamo con ordine.

In un finale al cardiopalma, un’ottima Torrenova è costretta ad arrendersi ad Empoli per 70-66. Grandissima partita dalle mille emozioni al PalaTorre, con le due formazioni che si sono affrontate a viso aperto regalando un grandissimo spettacolo. Dopo 39’ minuti di grande equilibrio, nell’ultimo minuto succede di tutto: Torrenova trova il vantaggio con i primi due punti di capitan Gullo, ma negli ultimi secondi una tripla di Giannini regala i due punti a Empoli.

Alla sirena finale sono 16 punti e 10 rimbalzi per Santucci, 16 per Boffelli, 12 e 15 rimbalzi per Nwokoye e 12 per D’Andrea.

Sesta sconfitta di fila per la Costa d’Orlando che cade per 46 a 73 al PalaFantozzi contro Piombino. Match giocato a porte chiude.

Terzo quarto fatale ai biancorossi: Teghini sbaglia da sotto il meno nove e Sodero colpisce da tre in transizione. Da quel momento la Costa d’Orlando non riesce più a giocare con intensità concedendo punti facili agli avversari. La gara finisce praticamente dopo trenta minuti quando all’ultima pausa il tabellone recitava 35 a 63 per Piombino. Gli ultimi dieci minuti sono serviti solo per le statistiche.

Prestazione monumentale invece per il Green Basket Palermo che, davanti ad un PalaMangano caldissimo, spazza via Firenze, terza forza del girone, per 92-67 al termine di un match dominato in lungo e in largo.

Tre gli uomini in doppia cifra: Di Viccaro (16) e Caronna (15) incantano, Pollone sfiora il trentello (28) giocando una pallacanestro aliena. Il capolavoro tattico di coach Bassi rende il terzo posto più vicino.