Naso, dipendenti comunali senza stipendio da 4 mesi

859

Dipendenti comunali di Naso in grande difficoltà, perchè attendono il pagamento dello stipendio da ottobre 2019 ad oggi. Vantano a tutt’oggi le mensilità di ottobre, novembre, dicembre e la tredicesima. Mancanza di liquidità, che, purtroppo, è evidente in molti comuni, criticità che ha prostrato non poco le aspettative dei dipendenti.

A tutto questo si è aggiunto di recente il passaggio del servizio di tesoreria, da Unicredit a Poste Italiane. Non dimenticando come il comune montano non abbia avuto fino a questo momento un conto corrente di riferimento. Il sindaco di Naso Daniele Letizia ci ha dichiarato di essersi incontrato con i 38 dipendenti comunali, per spiegare l’evolversi della situazione e soprattutto i motivi che hanno determinato queste criticità.

Insieme al capo dell’amministrazione è intervenuto anche il segretario generale della Csa e della Fiadel Piero Fotia, che rappresentata tutti i dipendenti; il sindacalista ha ricordato come nonostante le difficoltà legate al mancato pagamento degli stipendi, i lavoratori abbiano continuato a prestare la loro attività in modo egregio. Per fortuna l’emergenza è destinata a rientrare. Una volta completato a livello burocratico il passaggio del servizio di tesoreria – potrebbe concretizzarsi alla fine del mese – non dovrebbe esserci più alcun ostacolo perchè possano essere pagate le spettanze arretrate.