Villafranca Tirrena, finanziata la progettazione del lungomare

695
Villafranca Tirrena

E’ stata finanziata la progettazione esecutiva dei lavori di messa in sicurezza e ammodernamento dell’area, unitamente a misure di protezione dell’arenile collegato al lungomare “Cristoforo Colombo” di Villafranca Tirrena.

Nel 2009 c’era stato un primo intervento di manutenzione ordinaria, al quale ne seguì un altro della stessa tipologia cinque anni dopo; ma si richiedeva un’opera generale di riqualificazione per la quale oggi, finalmente, si pongono le prime basi. L’ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e diretto da Maurizio Croce, ha infatti finanziato la progettazione e soluzioni tecniche lungo i 1.200 metri circa del litorale che ne miglioreranno la funzionalità e l’impatto visivo e paesaggistico, dando nuova linfa allo sviluppo di un territorio con forte vocazione turistica, con strutture ricettive, balneari, bar e ristoranti. La zona interessata è R4, ad elevato rischio; verrà ripristinata la piena funzionalità della barriera radente, limitrofa alla viabilità perdonale e carrabile e garantito il ripascimento naturale con sabbia e ghiaia di adeguata pezzatura, oltre alla risagomatura della battigia, fortemente compromessa dall’azione erosiva delle maree. Saranno ripristinate le condizioni ottimali di esercizio della barriera soffolta, con una manutenzione specifica in quei tratti che presentano maggiori criticità.Il progetto prevede la demolizione di alcuni muretti in calcestruzzo nella zona Divieto e in via Baronia, l’allargamento della zona pedonale e la collocazione di impianti di illuminazione, la rimozione della vecchia ringhiera esistente, in parte divelta e arrugginita.