Patti, disposta la custodia cautelare in carcere per stalking

357

Il gip del tribunale di Patti Ugo Domenico Molina ha disposto la misura cautelare in carcere per un uomo di 47 anni; i fatti contestati si riferiscono al periodo che va da luglio a dicembre 2019.

Si contesta all’uomo stalking e lesioni ai danni dell’ex moglie e del figlio di quest’ultima, che hanno affidato la loro difesa all’avvocato Carmelina Virzì. La donna, a seguito di vessazioni e abusi, ha presentato denuncia ai carabinieri della stazione di Patti. Per il giudice sussistono nel caso in oggetto gravi indizi di colpevolezza, che hanno giustificato la misura cautelare in carcere.