Sicilia, via libera ai saldi. Ma lo shopping potrebbe subire un calo

Saldi Sicilia

E’ partita ieri in Sicilia, la maratona dei saldi, con qualche giorno di anticipo rispetto ad altre regioni, dove invece, il tanto atteso momento per concedersi qualche capriccio inizierà domani 4 gennaio. Un giro d’affari nazionale stimato da Confcommercio intorno ai 5 miliardi di euro. Secondo Confesercenti, 4 italiani su 10 approfitteranno degli sconti stagionali, mentre Federconsumatori e Codacons avvisano che le vendite accuseranno un calo, da un -1,3% che potrebbe andare a picco fino ad -10% rispetto al 2019.

I saldi in Sicilia, secondo Confcommercio, muoveranno un fatturato di circa 400 milioni di euro. Spesa media familiare prevista tra i 200 e i 210 euro con una spesa pro capite di circa 105-110 euro nei settori abbigliamento, calzature e accessori.

Attenzione, però, perché per le associazioni dei consumatori i saldi di fine anno avranno un trend negativo, sia per la maggiore propensione al risparmio delle famiglie, sia per l’effetto del Black Friday che di anno in anno assorbe una fetta sempre maggiore dello shopping, consentendo all’utenza di anticipare gli acquisti.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp