Presentato il calendario istituzionale 2020 del Parco dei Nebrodi

306

Nella ormai consueta conferenza stampa di fine anno è stato presentato il calendario istituzionale del Parco Del Nebrodi 2020 e fatto un bilancio dell’anno che si sta concludendo.

Nel tempo i Calendari Istituzionali hanno sviluppato i più svariati temi sull’Area Protetta. L’edizione 2020 del Calendario del Parco dei  Nebrodi segna, nella veste grafica e nei contenuti delle immagini, un gradevole ritorno ai temi più cari e di maggiore impatto emotivo dell’area protetta quali la fauna e il paesaggio naturale.

Per farlo, l’Ente, oltre alle professionalità interne, ha voluto coinvolgere i fotografi del territorio, che hanno messo gratuitamente a disposizione le proprie immagini, contribuendo ad innalzare il livello qualitativo del prodotto giunto alla sua ventunesima edizione.

Il Commissario Luca Ferlito ha poi illustrato, tra le diverse iniziative del parco, quelle volte alla promozione e valorizzazione della Grotta di S. Teodoro di Acquedolci, ma anche il progetto che, con un budget di 5 milioni di euro, porterà alla realizzazione di 64 chilometri di sentieri per valorizzare la “Dorsale dei Nebrodi”, che da Floresta va a Mistretta: opere di ingegneria naturalistica che non modificheranno né la percezione del paesaggio né la biodiversità.

Diverse poi le linee di intervento per la promozione sui mercati internazionali del Parco dei Nebrodi e le iniziative celebrate come la Giornata Mondiale Del Suolo.

L’Ente Parco da alcuni anni conduce poi il progetto di “Reintroduzione del Grifone” nel Parco dei Nebrodi, che ha consentito la formazione di una colonia di grifoni formata da più di 100 individui, che si sono insediati  sulle Rocche del Crasto di Alcara Li Fusi. In quella zona è stata anche avvistata una coppia di Aquile reali mentre si danno il cambio nel loro nido per covare l’uovo da cui nascerà il loro aquilotto.

Il 2019 sarà anno da ricordare anche per il progetto di collaborazione avviato con la Cina, allo scopo di creare opportunità di scambio e di collaborazione nel campo della tutela del territorio e della protezione della biodiversità.