domenica, Ottobre 25, 2020

Messina, evade da comunità di recupero: finisce fuori strada per evitare arresto, tre feriti

Per evitare di essere arrestato un 28enne ricercato, Vito Cunsolo, alla guida di un’auto non si è fermato a un controllo dei carabinieri del comando provinciale di Catania ed è fuggito a folle velocità: la vettura è uscita di strada e i tre passeggeri, compresi due minorenni, sono rimasti feriti gravemente. L’uomo è stato arrestato. Condannato per rapina, era stato posto ai domiciliari in una comunità di recupero nel Messinese, dalla quale era evaso e il Tribunale di sorveglianza aveva disposto per lui la detenzione in carcere.

Durante un controllo dei carabinieri, pur di non farsi arrestare, ha fermato l’auto che guidava e fatto scendere uno dei passeggeri, che è fuggito a piedi per cercare di ‘distrarre’ i militari, che invece lo hanno inseguito. La vettura, per l’alta velocità, è uscita di strada dopo avere divelto un guard-rail. Cunsolo è fuggito a piedi, ma è stato catturato. I passeggeri, una 24enne, una 16enne e un 17enne, sono ricoverati con la prognosi riservata in tre ospedali di Catania.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp