venerdì, Agosto 14, 2020

Floresta-Randazzo, tavolo tecnico per il completamento della strada

A Floresta e Randazzo si è costituito un tavolo tecnico per la verifica della fattibilità del completamento della SS116.

Floresta sarà il comune capofila. La tratta viaria rimane uno dei collegamenti più funzionali tra gli areali nebroidei ed etnei.
L’Atto d’indirizzo viene siglato a seguito di diversi incontri propedeutici con Amministrazioni di Comuni gravitanti sia nell’areale Nebroideo che nell’areale Etneo-Alcantarino.
Antonino Cappadona, il sindaco di Floresta, evidenzia l’importanza di dotare tale comprensorio di una infrastruttura viaria che consenta il funzionale collegamento tra le due aree, per migliorare tutta una serie di servizi territoriali e in particolare quelli legati al trasporto, allo sviluppo economico e al turismo e alla protezione civile dei territori, sulla traccia di un originario progetto generale di collegamento intercomunale già approvato dall’Amministrazione pro tempore del Comune di Floresta nel 1986 e per il quale risultava concesso un finanziamento di £. 3.865.000.000 per la realizzazione dei lavori di realizzazione di un primo I stralcio della strada di collegamento.
Ora il tutto diventa intesa tra le Amministrazioni Comunali di Floresta, Castell’Umberto, Sinagra, Randazzo e Sant’Angelo Di Brolo che hanno concordato sulla necessità di istituire urgentemente un primo tavolo tecnico per verificare la fattibilità di avviare l’iniziativa di proporre nuovamente il completamento di tale infrastruttura con la costituzione di un comitato di proposta composto da tutti i comuni interessati e che dovrà stabilire modalità e tempi per avviare operativamente la proposta nelle sedi opportune.
Il tavolo tecnico dovrà essere composto da referenti tecnici delle singole amministrazioni dalle stesse individuati tra i Responsabili dei Rispettivi Uffici Tecnici e/o in ogni caso da tecnici sia interni che esterni scelti dalle singole amministrazioni e ad essi facenti capo sotto qualsiasi aspetto.
Ora ci vorrà il tempo che le singole Amministrazioni Comunali di Floresta, Castell’Umberto, Sinagra e Sant’Angelo Di Brolo indichino un nominativo da trasmette al Comune di Floresta che, in queste prime tornate di incontri è stato individuato come Comune Capofila dell’iniziativa.
Dopo le valutazioni di ogni singola amministrazione si raccoglieranno disponibilità ed interessi degli altri comuni interessati per costituire il comitato di proposta per la realizzazione della strada intercomunale Floresta – Randazzo e quindi collegare in maniera più rapida e sicura la zone ionica con quella tirrenica e rendere per tutti più vicino l’aeroporto di Catania
Il Comune di Floresta ha già individuato nel Responsabile dell’Area Tecnica Arch. Filippo Russo quelle competenze richieste per far parte al tavolo tecnico.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp