Ventuno aziende siciliane parteciperanno alla fiera nautica di Parigi

912

Ventuno aziende siciliane del settore nautico sono state ammesse a partecipare alla manifestazione “Nautic” di Parigi, in programma da domani al 15 dicembre.

Il dipartimento regionale delle attività produttive ha pubblicato il decreto che approva l’elenco delle imprese selezionate con le procedure previste dall’avviso multisettoriale per le manifestazioni fieristiche uscito a luglio nell’ambito dei progetti di promozione dell’export” del PO FESR Sicilia 2014/2020.

Il salone parigino per esperti del settore nautico rientra tra le fiere internazionali per le quali la Regione ha previsto una dotazione finanziaria complessiva di 5 milioni di euro per il 2019 e un milione e mezzo per i primi mesi del 2020. La manifestazione che si svolgerà in Francia è inserita nel Piano di azione del Print (Programma Regionale Internazionalizzazione) 2019/2021, approvato dalla giunta con la delibera 192/2019.

Vela, motoscafo, pesca, surf, kitesurf, kayak, giochi da spiaggia, il “Nautic” di Parigi è uno dei momenti più attesi e riunisce tutti i settori dell’industria nautica. Dalle barche a vela e a motore, agli sport acquatici, passando per le attrezzature nautiche, le nuove tecnologie, i servizi di noleggio barche, il turismo e la pesca. Un evento al quale partecipano espositori provenienti da 25 Paesi.

Ecco l’elenco delle aziende della provincia di Messina: “PSMar srl” di Salvatore Palmeri di Gioiosa Marea, “Paratore srl” di Milazzo, “Cantiere Nautico Trimarchi” ed “Eolo Marine” di Patti, “4 k srl” di  Sant’Agata Militello, “Cfm srl” di Rocca di Caprileone, poi le due aziende messinesi – “Cantiere Nautico Saver srl” e “Lipari Service di Salvatore Natoli e infine “Nautica Allegra srl” di Roccalumera.