Sant’Agata, tornano in libertà i due extracomunitari arrestati per droga

597

I due giovani extracomunitari arrestati nella giornata di lunedì sono tornati in libertà: per i due è stato disposto soltanto l’obbligo di dimora nel comune Santagatese.

Il 21enne tunisino S.A., trovato in possesso della cocaina, difeso dall’avvocato Benedetto Ricciardi, al termine del giudizio direttissimo è tornato in libertà. Il giudice del Tribunale di Patti, Eleonora Vona, ha disposto per il ventunenne il solo obbligo di dimora nel comune di Sant’Agata Militello. L’udienza è stata poi aggiornata al prossimo 19 dicembre.

Anche il trentenne marocchino è tornato in libertà, il magistrato ha disposto anche per lui la misura cautelare dell’obbligo di dimora.