La città delle ceramiche sarà set del quinto episodio del lungometraggio “Selfiemania”

1070
Il sindaco

S. Stefano di Camastra sarà il set di uno degli episodi del nuovo film dell’ attrice e regista svizzera Elisabetta Pellini.

La bella Elisabetta e Claudio Bucci, produttore cinematografico della Stemo Production di Roma, hanno effettuato in Sicilia alcuni sopralluoghi per le riprese dell’ultimo episodio del lungometraggio “Selfiemania”, dal titolo “L’amore Nonostante Tutto”, progetto presentato con successo allo spazio Auditorium Arte della Roma Lazio Film Commission nell’ambito dell’ultima Festa del Cinema di Roma.

La scelta è ricaduta sulla strepitosa zona di Santo Stefano di Camastra che ha appena acquisito il marchio di qualità riconosciuto dalla giuria nazionale Comuni fioriti. L’interprete principale dell’episodio, le cui riprese inizieranno verso gennaio 2020, è la brava e poliedrica attrice Milena Vukotic. Il co sceneggiatore è Giancarlo Scarchilli ed il direttore della fotografia è  Blasco Giurato che ha firmato decine di grandi film tra i quali Nuovo cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore, mentre Marco Spoletini curerà e supervisonerà il montaggio dell’intero progetto.

L’idea di far diventare S. Stefano set dell’ultimo episodio di “Selfiemania”, nasce un anno e mezzo fa, dall’amicizia dell’assessore Alex Amoroso con una stefanese che opera e lavora a Roma, Rosanna Giampino che ha presentato all’amministratore Claudio Bucci produttore cinematografico romano della Stemo Production. “Da sempre ho avuto in mente di girare un film a S.Stefano per promuovere il territorio e le nostre bellezze.” Commenta Amoroso “L’amicizia con Bucci ha fatto si che si scrivesse una sceneggiatura adatta alla città delle ceramiche. Il film ad episodi è in coproduzione con Russia Inghilterra Germania ed Austria. Le riprese dell’episodio italiano inizieranno subito dopo il primo gennaio 2020.

Il progetto SELFIEMANIA, lungometraggio che si compone di 5 episodi ognuno dei quali diretto da un regista differente, nasce da un’idea dell’attrice Elisabetta Pellini che ha pensato di dare vita ad alcune storie vere contemporanee, cronache di personaggi intensi, di psicologie complesse illustrando la realtà spasmodica, oscura e ossessiva dell’uso del cellulare fino allo smartphone e alla sua evoluzione che dal 2011 ha mutato l’esistenza del genere umano fino ad arrivare ad una vera e propria mania che è quella dei selfie. Ha dichiarato la Pellini: “Ho avuto L’idea di SelfieMania due anni fa, rendendomi conto di quanti pericoli, spesso addirittura mortali, venivano causati dai selfie. Una moda, mania, ossessione che sta cambiando la società in cui viviamo sia fisicamente che psicologicamente. Tutto oramai viene filtrato, la vita viene vissuta più in maniera virtuale… producendo un fenomeno che non ha più confini nel mondo globalizzato. Proprio per questo sono felice che questo progetto abbia assunto le dimensioni di una pluri-produzionie internazionale, in cui diverse realtà del pianeta potranno esser raccontate e messe a confronto. Le nostre selfie-manie, saranno raccontate attraverso le narrazioni dei vizi capitali e forse quello che abbiamo l‘ambizione di raccontare, può esser catalogata, come un “ottavo vizio “dei tempi moderni. Sarà anche bello tornare a vedere un film a episodi, una modalità narrativa che si era persa e che invece crediamo possa tornare ad esser un utile veicolo con cui metter a confronto culture differenti. Io sarò’ la regista di un episodio, “L’amore… nonostante tutto” unico italiano co-sceneggiato con Giancarlo Scarchilli. Sono felice ed orgogliosa che ad accettare questa sfida emozionante, ci sarà un’attrice come Milena Vukotic, che ha abbracciato il progetto portando grande energia. Direttore della fotografia del mio episodio sarà Blasco Giurato. Grazie a Claudio Bucci che ha reso possibile questo progetto difficile e ci ha creduto.

L’idea di far diventare S. Stefano set dell’ultimo episodio di slefiemania, nasce un anno e mezzo fa, dall’amicizia dell’ass.re Alex Amoroso con una stefanese che opera e lavora a Roma, Rosanna Giampino che ha presentato all’amministratore Claudio Bucci produttore cinematografico romano della Stemo Production. “Da sempre ho avuto in mente di girare un film a S.Stefano per promuovere il territorio e le nostre bellezze.” Commenta Amoroso “L’amicizia con Bucci ha fatto si che si scrivesse una sceneggiatura adatta alla città delle ceramiche. Il film ad episodi è in coproduzione con Russia Inghilterra Germania ed Austria. Le riprese dell’episodio italiano inizieranno subito dopo il primo gennaio 2020.