Femminamorta strage
I quattro operai morti nell'esplosione: Giovanni Testaverde, Fortunato Porcino, Vito Mazzeo e Mohamed Taeher Mannai

Barcellona, disposta l’autopsia sulle cinque vittime dell’esplosione

La Procura della Repubblica di Barcellona ha ufficialmente disposto l’autopsia sui corpi delle cinque vittime dell’esplosione.

A perdere la vita nell’esplosione dello stabilimento di fuochi artificiali della ditta Costa Venera Mazzeo, 71 anni; Giovanni Testaverde, 34 anni; Mohamed Taeher Mannai, 39 anni; Vito Mazzeo, 23 anni e Fortunato Porcino, 31 anni.

L’incarico sarà conferito questo pomeriggio al medico legale Elvira Ventura Spagnolo, che eseguirà l’esame autoptico presso l’ospedale “Giuseppe Fogliani” di Milazzo.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank