domenica, Settembre 20, 2020
Vigili del Fuoco impegnati nelle ricerche

Barcellona immersa nel dolore: sarà lutto cittadino. Le reazioni dopo la tragedia

Da quando ieri quei due boati hanno squarciato la vita di Barcellona Pozzo di Gotto, la città è immersa in una cappa di dolore.
Dapprima l’attesa spasmodica di notizie provenienti dalla ditta di fuochi artificiali interessata dall’esplosione. Poi l’arrivo dei familiari delle persone che si trovavano all’interno, alla ricerca disperata di notizie sui loro cari. E quindi l’arrivo di amici e conoscenti.
Il tutto mentre all’interno Carabinieri, Polizia e Vigili del Fuoco lavoravano tra le macerie.

Una scia di cordoglio che unisce la città intorno a una tragedia incredibile. L’Amministrazione Comunale ha espresso la sua vicinanza intorno alle famiglie delle persone coinvolte, annunciando il lutto cittadino in occasione dei funerali delle vittime.

Cordoglio è stato espresso anche dal gruppo politico #Noicisiamo, dalla sezione barcellonese del Partito socialista italiano, dal Movimento Città Aperta, dall’associazione Pro Sicili@ e dall’associazione giovanile La Fenice, dal Vicariato di Barcellona Pozzo di Gotto e dalla Parrocchia San Rocco di Calderà.

Sentimenti di vicinanza sono giunti anche dal Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci e dai deputati nazionali Ella Bucalo e Francesco D’Uva. Solidarietà e cordoglio sono stati espressi anche da realtà sportive cittadine quali l’Igea 1946, la Pallavolo Morgan Barcellona e l’Orsa Basket.

Sentimenti di profonda commozione anche dalla gente comune che, sui social network, ha manifestato il suo dolore per la tragedia. Messaggi di cordoglio sono giunti anche dalle Amministrazioni comunali di diversi centri della provincia.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp