sabato, Aprile 20, 2024

La domenica calcistica. L’ACR targata Zeman parte col piede giusto. L’Igea si prende la vetta in Promozione

La domenica calcistica
La domenica calcistica

Fa certamente notizia in Serie D il primo stop della capolista Palermo, sconfitta a domicilio per 1-0 dal Savoia. I punti di vantaggio dal secondo posto rimangono comunque 9. La piazza d’onore è adesso occupata dal Troina (sconfitto con lo stesso punteggio a Licata), dal Biancavilla e dall’Acireale. Queste ultime hanno pareggiato 1-1 lo scontro diretto. Torna alla vittoria l’ACR Messina che inaugura nel migliore dei modi l’era Karel Zeman. I giallorossi calano il poker a Corigliano e vincono 4-1. Cade invece l’FC Messina, sconfitto al Franco Scoglio per 2-0 dal Castrovillari.

In Eccellenza, il Città di Sant’Agata supera il Milazzo con un perentorio 3-1 grazie alla doppietta di Iraci e alla rete di Cicirello. Per i rossoblù a segno Presti. Gli uomini di Ferrara, a quattro punti dalla capolista Ragusa, proseguono la loro corsa.

In Promozione girone C, l’SS Milazzo fa 1-1 in casa contro lo Sporting Taormina.

Nel girone B, cambio al vertice della classifica, dove si insedia l’Igea 1946. I giallorossi battono con un roboante 6-2 il Supergiovane Castelbuono e raggiungono la tanto agognata vetta a spese dell’Acquedolci che pareggia lo scontro diretto in trasferta con la Santangioleseper 1-1. Al quarto posto si insedia la Nuova Rinascita Patti che supera per 2-1 il Gangi e approfitta dello scivolone interno del Gioiosa, battuto per 1-0 dall’Acquedolcese Nebrodi. Finisce con un rocambolesco 3-3 invece il match tra Rocca di Caprileone e Due Torri che proseguono il loro cammino appaiate in classifica a 11 punti. Bel balzo in classifica del Pro Falcone che vince per 4-0 a Merì e sorpassa in classifica proprio gli avversari di turno. Lascia la posizione di fanalino di coda la Torrenovese che batte il Sinagra per 1-0. All’ultimo posto staziona adesso la Stefanese, sconfitta per 2-1 dalla Castelluccese.

Facebook
Twitter
WhatsApp