Voli di Natale per la Sicilia, la bufera del “caro biglietti”

1354
Caro prezzi, bufera in Sicilia

L’assessore regionale al bilancio e vice-presidente delle Regione siciliana Gaetano Armao è intervenuto sull’impennata subita dal costo dei biglietti aerei da e per la Sicilia nel periodo natalizio “Il costo dei biglietti aerei per la Sicilia è intollerabile” ha scritto Armao su Facebook. “A Natale molti siciliani costretti a vivere fuori dovranno pagare scandalose tariffe, ad oltre 500 euro a tratta. Intervenga subito l’Enac che dovrebbe vigilare”.

La questione della continuità territoriale per l’Isola torna ancora una volta sul tavolo della politica e sulle prime pagine di giornali. La decisione della compagnia Vueling di sopprimere i voli da Catania e da Palermo per Roma, nelle scorse settimane, ha dato un’ulteriore riprova di un nodo ancora irrisolto. Il prezzo dei biglietti dei voli aerei delle altre compagnie aumenta fino a 500 euro.

Il governatore Musumeci affrontò l’argomento a gennaio scorso,quando dichiarò di aver sborsato personalmente 540 euro per un volo Roma-Catania. Prospettò in quella circostanza la possibilità di attuare una sorta di pressing sulle compagnie aeree per adottare tariffe meno onerose per gli scali di Catania e Palermo, strategia contestata dalle opposizioni.