domenica, Ottobre 25, 2020
Gianluca Fissore, Giacomo Spinelli e Davide Aquino

GdF, nuovi comandanti per la compagnia di Milazzo e le tenenze di Patti e Capo d’Orlando

Cambia la squadra degli Ufficiali dipendenti dal Comando Provinciale delle Guardia di Finanza di Messina. Dopo l’arrivo del nuovo Comandante Provinciale, Col. t. SFP Gerardo Mastrodomenico, giunto a Messina a fine giugno, sono seguiti nuovi avvicendamenti presso gli altri Reparti.

Nel settembre scorso, il Ten. Col. Emanuele Camerota ha assunto il comando del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Messina, dopo sette anni di servizio presso il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Milano. Camerota è subentrato al Col. Jonathan Pace, che ha lasciato il Nucleo PEF Messina dopo quattro anni di comando, per frequentare la Scuola di Perfezionamento delle Forze di Polizia a Roma.

Al Gruppo di Milazzo, invece, è giunto il Ten. Col. Alessandro Freda che è subentrato al Magg. Michele Milazzo, il quale ha lasciato questa provincia per l’incarico di Capo Ufficio Comando presso il Comando Provinciale di Catania. Il Ten. Col. Alessandro Freda, proveniente dal Gruppo di Perugia, laureato in giurisprudenza e scienze della sicurezza economico finanziaria, ha ricoperto incarichi di comando presso diversi Reparti operativi a Venezia, Rieti, Palermo e Perugia, ove è stato impegnato in attività operative ad ampio raggio, in contesti sia di polizia tributaria sia di polizia giudiziaria. L’Ufficiale avrà compiti di indirizzo e coordinamento sui sei Reparti dipendenti: la Compagnia di Milazzo e le Tenenze di Barcellona Pozzo di Gotto, Capo d’Orlando, Patti, Sant’Agata di Militello e Lipari.

Alla Compagnia di Milazzo ha assunto il comando il Cap. Giacomo Spinelli, laureato in giurisprudenza e scienze della sicurezza economico finanziaria, proveniente dal Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Venezia, dove si è occupato di attività volte alla tutela della Finanza Pubblica Nazionale e dell’Unione Europea.

Il nuovo comandante della Tenenza di Capo d’Orlando è il Ten. Gianluca Fissore, che ha preso il posto occupato precedentemente dal Cap. Francesco Borbone. Originario di Roma, laureato in scienze della sicurezza economico finanziaria, il Ten. Fissore, negli ultimi due anni, ha prestato servizio in Veneto, presso la Compagnia di Portogruaro.

Passaggio di consegne anche al comando della Tenenza di Patti dove il Ten. Davide Aquino si è appena insediato, dopo aver dato il cambio al Cap. Giacomo Cucurachi. Il Ten. Davide Aquino è giunto a Patti dopo un breve ma inteso periodo professionale trascorso presso il Gruppo di Ponte Chiasso, al confine con la Svizzera. L’ufficiale, originario di Viterbo, è laureato in scienze della sicurezza economico finanziaria.

A Taormina, il cambio al vertice della Compagnia è avvenuto tra il Maggiore Alberto Bazzoffi, chiamato ad assumere un nuovo importante incarico a Caserta, ed il Capitano Angelo Schillaci. Il Cap. Angelo Schillaci, di origini palermitane, laureato in scienze della sicurezza economico finanziaria, giunge dalla Compagnia di Marcianise (CE), dove ha ricoperto, per tre anni, l’incarico di Comandante della Sezione Operativa, e dove ha avuto l’opportunità di confrontarsi con fenomeni criminali complessi e trasversali.

Il Comandante Provinciale, nel dare il benvenuto ai nuovi Ufficiali, ha sottolineato l’importanza di un convinto gioco di squadra, quello della “Squadra Stato”, frutto della sinergia e collaborazione con le altre Forze di Polizia – mediante l’adozione di modelli di coordinamento ed investigativi condivisi – con le Autorità Giudiziarie e con le Agenzie Fiscali.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp