Acquedolci, consigliere comunale assolto da minacce

391
L'avvocato Lucio Di Salvo

Il Giudice di Pace di Sant’Agata Militello Giulia Saitta ha assolto il consigliere comunale di Acquedolci Giuseppe Salerno dall’accusa di minacce rivolte nei confronti di un dirigente dell’ufficio tecnico comunale.

Salerno è stato difeso dall’avvocato Lucio Di Salvo (nella foto). Il legale ha ricostruito le varie fasi della vicenda, che si è caratterizzata tra l’altro da un procedimento in vari gradi dinnanzi alla giustizia amministrativa, in cui il consigliere comunale aveva ottenuto diverse vittorie, sia in sede cautelare che di merito; lo stesso è avvenuto a livello penale, neutralizzando le richieste di condanna della procura e delle parte civile. Il giudice, accogliendo la tesi prospettata dal difensore dell’imputato, ha pronunciato sentenza di assoluzione, mettendo fine all’annosa vicenda giudiziaria che si trascinava da oltre quattro anni.