Brolo, l’amministrazione comunale esprime soddisfazione per l’arresto dei rapinatori

357
gran galà del gelato

Soddisfazione a Brolo per l’operazione dei carabinieri di questa notte. Dopo il commento-ringrazimento dell’ex sindaco Irene Ricciardello, giungono i riconoscimenti ufficiali per quanto fatto dall’amministrazione comunale a cura del sindaco Pippo Laccoto e quelli personali del capogruppo di maggioranza Cono Condipodero.

Il Sindaco di Brolo Giuseppe Laccoto, a nome dell’intera Amministrazione Comunale esprime “grande soddisfazione per l’operazione dei Carabinieri che ha consentito di assicurare alla giustizia i presunti autori del vile episodio criminale compiuto lo scorso mese ai danni di una anziana donna indifesa”.
In particolare, il Sindaco Laccoto rivolge “un sentito ringraziamento per l’attività d’indagine silenziosa, costante e operativa svolta dai carabinieri del la Compagnia di Patti, al comando del Capitano Marcello Pezzi, e dai Carabinieri della Stazione di Brolo, al comando del luogotenente Maurizio Mastrosimone”.
Ed il sindaco di Brolo aggiunge: “Un ringraziamento doveroso anche alla Procura della Repubblica di Patti che ha coordinato le indagini.
Alle forze dell’ordine, come già avvenuto all’indomani dell’episodio di cronaca, rinnoviamo la richiesta di mantenere una presenza assidua su tutto il territorio comunale, per garantire la sicurezza delle attività commerciali e dell’intera comunità brolese”.
Alla nota del sindaco si aggiunge anche quella di Cono Condipodero: “Esprimo le mie più sincere congratulazioni e complimenti alle forze dell’ordine della locale stazione dei carabinieri al comando del luogotenete Maurizio Mastrosimone e alla magistratura per il duplice arresto effettuato alle prime ore di questa mattina, i quali, sono riusciti a smascherare i rapinatori che hanno consumato la rapina pluriaggravata il 24/09/2019, nel centro storico brolese. Questo gesto, mi porta ad avere sempre più fiducia nelle istituzioni, nella democrazia e nelle forze dell’ordine che giornalmente lavorano senza sosta per assicurarci la sicurezza sul territorio”.