Calcio. Il resoconto della giornata dalla Serie D alla Promozione

191

Nel Campionato di Serie D caratterizzato dalla fuga del Palermo che è già lepre per tutti, l’Acr Messina conosce ancora l’amaro sapore della sconfitta. I giallorossi cadono in casa della Cittanovese, sconfitti con il punteggio di 2-1. Succede tutto nella ripresa con Crucitti che riequilibra dopo il gol di Garcia per i padroni di casa. Nel finale, però, passa ancora la Cittanovese con Silenzi. L’Acr paga lo scotto della mancanza di un pizzico di cinismo e forse anche di personalità.

Fa festa, invece, l’FC Messina che sconfigge il Giugliano al “Franco Scoglio” con il più classico dei risultati grazie alla doppietta di Coria Facundo. Vittoria preziosa che avvicina gli uomini di Costantino proprio ai campani e alla stessa Acr, lontana adesso soltanto una lunghezza.

In Eccellenza, il Città di Sant’Agata ritrova subito la vittoria in casa dell’Acicatena, grazie a una tripletta di Paolo Genovese, lanciato nella mischia da Pasquale Ferrara. L’attaccante barcellonese si è rivelato decisivo per la conquista dei tre punti segnando all’ultimo respiro la rete del 2-3. Comincia con un passo falso per il Milazzo 1937 il nuovo corso targato Platania. I rossoblù perdono per 1-0 a Giarre, colpiti da una rete di Abate. Per i mamertini si tratta della seconda sconfitta consecutiva dopo il KO interno contro il Santa Croce, costato la panchina a Michele Cataldi.

In Promozione girone C, l’SS Milazzo supera per 3-2 il Misterbianco e riprende quota. Nel girone B, risorge l’Igea che ne fa cinque alla Castelluccese e inaugura nel migliore dei modi l’esperienza del tecnico Furnari sulla panchina giallorossa. Un successo che però non consente di rosicchiare punti alla capolista Acquedolci che prosegue spedita e con il vento in poppa dopo avere superato per 2-0 il Castelbuono. Adesso i punti di vantaggio sulla seconda posizione sono quattro. Piazza d’onore occupata dalla Santangiolese che si è imposta per 2-0 sul Pro Falcone. Scivola al terzo posto il Gioiosa sconfitto a Merì. Risale la Nuova Rinascita Patti che ha sconfitto per 3-0 la Stefanese. Vittorie anche per il Sinagra sul Due Torri e per il Rocca di Caprileone che, con lo stesso punteggio, ha sconfitto l’Acquedolcese. Infine, primo brindisi della stagione per la Torrenovese che archivia la pratica Gangi con il punteggio di 1-0.